Giulio Rusconi

Background

Chill

Back On Tracks

con Atomic e Giulio

Dalle chitarre di Woodstock all’attuale scena techno, passando per i sintetizzatori, la scena disco e l’hip hop, Back on Tracks è un imperdibile viaggio nel tempo a puntate tematiche, dedicato interamente alla musica e alla scoperta delle figure e degli eventi che hanno segnato la sua storia a livello planetario.



Nasco a Milano tre decadi fa, città dalla quale sono scappato per poi ritornare. Sono in un limbo che mi divide fra l’Italia e Londra, città dalla quale sono scappato per non ritornare. Lavoro nell’una e risiedo nell’altra: da buon apolide l’equilibrio perfetto è il non averlo.

É proprio a Londra che studio Sound Engineering presso l’Abbey Road Institute e grazie a quest’esperienza trovo lavoro negli archivi della Universal Music, lavoro che mantengo tutt’ora

Se calcare i palchi suonando la chitarra è probabilmente il sogno accantonato che non si assopirà mai, al contempo lavorare per una grossa etichetta è il sogno assopito che si è realizzato

La radio è per me un enorme stimolo, la possibilità di entrare nelle case della gente e parlarci di musica direttamente – per dirla alla Finardi- è un’opportunità che ho sempre desiderato e che ho colto al volo

É per questo che co-condurrò le puntate di Back On Tracks del mercoledì insieme ad Atomic, tutte le settimane dalle 19 alle 21

For Those About To Rock (We Salute You)

Rate it

Speaker

0%